Page 1 of 4

MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash alike!

PostPosted: 29 December 2010, 15:12
by NicCo
http://mib.pianetalinux.org/mib/news/mi ... ivetoflash

Image >>> immagine ridotta %

New version V 3.5.1
NOW WORKING ALSO FOR 2010.2 LIVE ISO (Mandriva One 2010.2)


> V 3.5.1: NOW ALSO FOR MANDRIVA 2010.2 LIVE ISO

> V 3.3 (b1009): viewtopic.php?f=2&t=2266&start=15#p12825
> V 3.3 anounce: viewtopic.php?f=2&t=2266&p=12807#p12807
> V 3.2 anounce: viewtopic.php?f=2&t=2266&start=15#p12780
> V 3.1 anounce: viewtopic.php?f=2&t=2266&p=12728#p12765
> Tips & Tricks: viewtopic.php?f=2&t=2266&p=12728#p12729
> Full changelog: viewtopic.php?f=2&t=2266&p=12728#p12731
> Help request: viewtopic.php?f=2&t=2266&p=12728#p12733

Image
MIB Mandriva International Backports is proud to present you a new program: MIB-LiveToFlash

Starting from an .iso file, or a Mandriva One Live CD, you will be able to get a pendrive (starting from 4 Gb, better if 8Gb or more) equipped with Mandriva Linux system and therefore a product similar to Mandriva Flash, but totally for free.

You just follow a few simple steps, and you'll have a portable OS, which can save documents and personal files and data in the second Data partion, while your programs could write their bookmarks, configs and saves, in the persistent /home so that they don't vanish when you'll close the session.

The /root partition is persistent, so you'll be able to install your favorite software and to carry on it with you forever.

This software will use the first 4Gb as maximum, and in the remaining space will be automatically created an universal FAT32 partition for Data, reachable from other SO, such as Windows and Mac.

The program has a friendly GUI, available in English, French, Spanish, Russian and Italian language and it works with all Mandriva ONE, it could work also with user draklive images iso, and/or MUG remaster (MCNL, MIB, MLO, MUD, ecc.) at one condition: there must be NO changes from original ONE structure, such regarding label name, folders structure and paths.
You can choose and change label name for Linux and second Data partition, with the command:
livetoflash label1 label2 (label2 would be active from upcoming version 3.1)

Image
Due to a known bug in Mandriva, you can not run a program that operates in root mode if launched from the user menu (problem with kdesu and gnomesu) so you must launch the program only from a root konsole, like that:
Code: Select all
[root@8 ~]# livetoflash


Download:
Mandriva 2010.2 - 32bit & 64bit (it's a noarch)
V 3.5.1 > Changelog > http://mib.pianetalinux.org/MIB/2010.2/ ... noarch.rpm

V3 - version 3.5.1
Code: Select all
urpmi http://mib.pianetalinux.org/MIB/2010.2/32/basic/livetoflash-3.5.1-69.1mib2010.2.noarch.rpm


Stay tuned: we are already working on next version with some other goodies...



Image
Il MIB Mandriva International Backports ha il piacere di presentarvi un nuovo programma: MIB-LiveToFlash

Partendo da un file .iso o da una Mandriva One Live CD, sarete in grado di ottenere una pendrive (a partire da 4Gb, meglio se di 8Gb di capacità) equipaggiata con Mandriva Linux e quindi un prodotto simile a Mandriva Flash, ma completamente gratuito.

Basterà soltanto seguire pochi semplici passi, e potrete avere un sistema operativo portatile, abilitato a salvare i dati personali sulla seconda partizione Dati, mentre i tuoi programmi possono scrivere i loro bookmark, configurazioni e salvataggi, nella /home in modalità persistente affinchè non spariscano quando chiuderete la sessione.

La partizione /root è persistente, perciò si potranno installare i programmi preferiti da portare sempre con sè.

Il programma userà al massimo i primi 4 giga, mentre nello spazio rimanente verrà creata automaticamentente una partizione universale fat32 per i Dati, da interscambiare su altri sistemi quali Windows e Mac.

Il programma ha una semplice GUI, disponibile in Inglese, Francese, Spagnolo, Russo ed Italiano e funziona con le Mandriva ONE originali, funziona o meglio funzionerebbe anche con le sue derivate, quelle customizzate dagli utenti e preparate con draklive e/o i bei remaster dei vari gruppi MUG (MCNL, MIB, MLO, MUD, ecc.) ma solo ad una precisa condizione: in esse NON devono esserci cambiamenti rispetto alla struttura originale delle ONE, per ciò che riguarda label, struttura cartelle e relativi path.
Potrete cambiare la label della partizione linux e di quella dei Dati, usando il comando livetoflash, nel seguente modo:
livetoflash label1 label2 (la label2 sarà attiva solamente dalla versione 3.1, adesso in test)

Image
A causa di un noto bug di mandriva, non è possibile eseguire un programma che operi in modalità root se lanciato dal menu utente (problema con kdesu e gnomesu), per cui usate il programma solo da konsole di root, così:
Code: Select all
[root@8 ~]# livetoflash


Download:
Mandriva 2010.2 - 32bit & 64bit (it's a noarch)
V 3.5.1 > Changelog > http://mib.pianetalinux.org/MIB/2010.2/ ... noarch.rpm

V3 - version 3.5
Code: Select all
urpmi http://mib.pianetalinux.org/MIB/2010.2/32/basic/livetoflash-3.5.1-69.1mib2010.2.noarch.rpm



Resta sintonizzato: Stiamo già lavorando sulla versione successiva altre chicche!


Ciao/ Bye
MIB Team Projects

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 29 December 2010, 15:26
by NicCo
%changelog
* Sun Jan 02 2011 Roberto Zaffuto <rzaffuto@gmail.com> 3.5.1-69.1mib2010.2
- livetoflash Ver.3.5.1 - Build: 1012
- fixed a partition generation problem with new version of "parted"

* Sun Dec 29 2010 Roberto Zaffuto <rzaffuto@gmail.com> 3.5-69.1mib2010.2
- livetoflash Ver.3.5 - Build: 1011
- fixed some permissions
+ Added support for 2010.2

* Sun Oct 31 2010 Roberto Zaffuto <rzaffuto@gmail.com> 3.4-69.1mib2010.1
- livetoflash Ver.3.4 - Build: 1010
- fixed some permissions
+ Added support language for: Dutch, German, Romanian

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 29 December 2010, 16:05
by NicCo
reserved!

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 29 December 2010, 16:06
by NicCo
reserved!

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 29 December 2010, 16:06
by NicCo
reserved!

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 2 January 2011, 10:33
by xxrocco
Ciao, io ho seguito tutta la procedura:
Mandriva 2010.2 live, installata sul disco, installazione di livetoflash 3.5.
Il programma mi ha generato 2 partizioni in maniera precisa e senza errori, ma quando riavvio il pc mi dice che il supporto non è avviabile. La chiave è una Emtec 16 Gb. e prima girava una Mandriva Flash 2008 che funzionava perfettamente, quindi escludo un problema hardware. Forse Grub ???????
Approfitto per augurare un buon anno a tutti. :D

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 2 January 2011, 11:29
by Roberto_65
Ciao l'errore è stato corretto e modificata la procedura.
Ti consiglio di disinstallare LivetoFlash e di reinstallarlo.

così:
Code: Select all
urpme livetoflash
urpmi livetoflash


oppure:
Code: Select all
urpmi --replace http://mib.pianetalinux.org/2010.2/64/basic/livetoflash-3.5.1-69.1mib2010.2.noarch.rpm

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 2 January 2011, 22:07
by xxrocco
Rimosso e reinstallato livetousb come mi hai detto ma stesso problema. La prima partizione viene generata bene con il file system completo (compreso l'initrd.usb) il file di configurazione punta al kernel in modo preciso. La cosa strana è che la seconda partizione viene generata e formattata senza errori, però l'explorer di windows 7 non la rileva, provando sia in vfat che in NTFS.
Ma la cosa che non mi va giù è che non parte niente, il bios mi dice che il supporto non è avviabile, eppure per fdisk è una partizione di boot, bhooooo. :shock:
Adesso provo con una chiavetta di 8 Gb, intanto ti ringrazio per il lavoro che stai facendo e ti saluto.
Ps. stò provando con Win 7 e vmware

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 3 January 2011, 1:50
by An00bii
Ciao!
Purtroppo a me non è andata molto bene. Non so cosa possa essere andato storto.

Ho lanciato il software e ho inserito la chiavetta usb, sembrava venisse riconosciuta. Ho selezionato un trasferimento della 2010.2 One chiedendogli una home con uno spazio inferiore a un gb (la chiavetta è da 4 gb).
L'operazione sembrava andare a buon fine finchè non mi sono accorto di cosa era successo.

L'hard disk era partizionato nel seguente modo
1a partizione NTFS - win
2a partizione NTFS - altro win
3a partizione, estesa che conteneva
una / di mandriva
una /home di mandriva
una swap

In sostanza il software ha completamente piallato le prime due partizioni windows, installandosi in uno spazio compatibile con la mia chiavetta.
non riesco a capire come abbia fatto a perdere la strada in questo modo :shock:

il bello è arrivato dopo, quando ho dovuto ripristinare grub che evidentemente era dentro una delle due partizioni primarie.

cosa è andato storto?

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 3 January 2011, 11:41
by NicCo
Parted, con il quale si creano al volo le partizioni con Livetosflash, sembra che nella sua ultima recente versione abbia cambiato un pò la sintassi interna del comando, e così per un errore di interpretazione delle stringhe, che nelle precedenti versioni erano invece corrette e ben funzionanti, questo avrebbe potuto anche portare in alcune rare condizioni ad un risultato del tutto imprevisto...
A seconda di quale versione di parted fosse installata poteva causare la mancanza della creazione delle partizioni sul pennino.

Forse è potuto accadere qualcosa del genere, anche se generalmente il problema portava, al massimo, a delle partizioni vuote o senza boot: quello che ti è successo è invece una prima volta, nelle nostre tante prove ed in diverse condizioni, non si era mai verificato...
La device che vien presa come target, è quella risultante dalla differenza delle periferiche lette prima dell'inserimento del pennino e dopo, e quindi questo non dovrebbe essere assolutamente possibile, lo stesso algoritmo è usato da tutti i programmi simili per altre distro.
Es. prima del pennino il sistema legge la presenza attiva di /dev/sda e /dev/sdb, inserisci il pennino e trova /dev/sda /dev/sdb /dev/sdc, per differenza sceglie come periferica target /dev/sdc

Lo script tra l'altro è completamente aperto e può essere studiato attentamente se si ha voglia di farlo.


Il tuo allarme ci ha comunque fatto scoprire il problema del comando mal interpretato e così nella versione 3.5.1 è stata appunto modificata la stringa di creazione delle partizioni con una compatibile con tutte le versioni di parted

Ciao

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 3 January 2011, 13:39
by xxrocco
Instalata la 3.5.1 e provato con due chiavette rispettivamente da 16 e 8 Gb.
Non funziona non prepara il supporto per il boot.
Attibuisco tutto ciò a win 7 con vmware, quindi installo la live su una macchina reale e provo. A presto.

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 3 January 2011, 13:48
by NicCo
xxrocco wrote:Instalata la 3.5.1 e provato con due chiavette rispettivamente da 16 e 8 Gb.
Non funziona non prepara il supporto per il boot.
Attibuisco tutto ciò a win 7 con vmware, quindi installo la live su una macchina reale e provo. A presto.

LiveToFlash non è stata testato su VM Guest 2010.2 con vmware, virtualbox, o altre che
potrebbero influenzare negativamente sul riconoscimento hardware e sulla scrittura stessa.


Ho appena fatto la procedura completa per un mio amico:
- Preparazione su un Desktop Acer PIV 2800 - 2 Giga ram
- Primo avvio della MIB Flash Notebook Toshiba Satellite P300-160

Da Mandriva 2010.2 32bit, completamente aggiornata e mibizzata
- Ho scaricato la iso (europe-americas1) di Gnome 2010.2

poi ho lanciato livetoflash dal menù di Gnome, che mi ha chiesto all'avio di inserire la password di root, inserito la Flash quando mi è stato chiesto, ho aspettato alcuni secondi, ed ho effettuato tutta la procedura con successo.
È stato giustamente scelto automaticamente come target /dev/sdc che era la device della mia Flash

Ecco cosa ho usato e le mie scelte operate:

- Flash USB TDK da 8Gb
- Ho scelto la iso (europe1-americas) di Gnome 2010.2
- Ho scelto 4 Giga da dedicare alla partizione / persistente
- Il resto per la partizione Dati, ho scelto in NTFS-3G

Ho preparato la Flash senza problemi, alla fine, ho smontato tutto e ho effettuato il primo boot e le prime configurazioni su un Notebook Toshiba Satellite P300 - 160

Ho notato che sulle Live 2010.2 qualcosa va in errore sulla scelta delle lingue:
Ho scelto italiano ma mi sono ritrovato in inglese, vabbè è lo stesso...

Ho aperto FIrefox, sono andato sul MIB, sul Forum, sezione Guide e ho preso la Guida per i repo:
Liste repositories per Mandriva 2010.1 - inserimento manuale
viewtopic.php?f=21&t=2223

Ho installato i repo 32bit da proxad, su ultima parte della Guida

Ho aggiunto dei programmi che servivano al mio amico

- task-vlc
- jdownloader
- qbittorrent
- minitube

Ho personalizzato il desktop scaricando e configurando il tema gtk-equinox
Ma ho cambiato le icone scaricando ed installando il MIB Ossigeno Ultimate

Alla fine sono uscito dalla sessione e poi successivamente ho detto spegni
Al riavvio il Flash è partito con le mie configurazioni e personalizzazioni.

Ho voluto qui riportare una mia esperienza di uso della procedura completa

Ciao,
NicCo

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 3 January 2011, 16:46
by An00bii
NicCo wrote:Il tuo allarme ci ha comunque fatto scoprire il problema del comando mal interpretato e così nella versione 3.5.1 è stata appunto modificata la stringa di creazione delle partizioni con una compatibile con tutte le versioni di parted

Ciao

e vabbè, almeno mi sono reso utile.
tra l'altro sono stato premiato per non aver usato molto i sistemi windows, e ho potuto ripristinare il tutto senza troppe perdite di dati :lol:

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 6 January 2011, 16:18
by Roberto_65
xxrocco wrote:Rimosso e reinstallato livetousb come mi hai detto ma stesso problema. La prima partizione viene generata bene con il file system completo (compreso l'initrd.usb) il file di configurazione punta al kernel in modo preciso. La cosa strana è che la seconda partizione viene generata e formattata senza errori, però l'explorer di windows 7 non la rileva, provando sia in vfat che in NTFS.
Ma la cosa che non mi va giù è che non parte niente, il bios mi dice che il supporto non è avviabile, eppure per fdisk è una partizione di boot, bhooooo. :shock:
Adesso provo con una chiavetta di 8 Gb, intanto ti ringrazio per il lavoro che stai facendo e ti saluto.
Ps. stò provando con Win 7 e vmware


Scusami se ti rispondo con un po' di ritardo !

Il problema sta nel Winzozzo che non riesce mai a riconoscere una seconda partizione nei pennini; non li monta mai anche se sitratta di partizioni in FAT32.

Per renderti conto di questo, puoi provare a prendere un pennino, partizionarlo con Gparted da Mandriva, formattare le partizioni e dopo aver riavviato il Winzozzo provare cosa ti monta; Sicuramente ti riconosce sempre la prima partizione del pennino e non la seconda ! :shock:

Provare per credere !!!! :D

Re: MIB-LiveToFlash - Turn Mandriva One 2010.2 in a Flash al

PostPosted: 6 January 2011, 16:23
by Roberto_65
xxrocco wrote:Instalata la 3.5.1 e provato con due chiavette rispettivamente da 16 e 8 Gb.
Non funziona non prepara il supporto per il boot.
Attibuisco tutto ciò a win 7 con vmware, quindi installo la live su una macchina reale e provo. A presto.


Ma perchè devi usare perforza una macchina virtuale per fare la chiavetta ?